Vernici per edilizia

CETOL WETTERSCHUTZFARBE

Video decorativi Sikkens


Nel settore delle pitture per edilizia da Conte Colori ogni muro ha il suo trattamento specifico, sia nella costruzione che nella manutenzione. Dei moltissimi prodotti per l' edilizia che vengono consigliati, tutti sono materiali di altissima qualita', e offrono nel tempo una protezione di lunga durata. Conte Colori considera inoltre suo compito avere un costante rapporto con l' architetto, il pittore o l' impresa, ed il committente finale nell' ottica di dare sempre il consiglio giusto ed ottenere risultati sempre migliori. Conte Colori e' concessionario di Sikkens Akzo Nobel, il piu' grande gruppo mondiale nel campo delle pitture e vernici.

CETOL WETTERSCHUTZFARBE

Aggiornamento Gennaio 2008

CETOL WETTERSCHUTZFARBE

Finitura acrilica all’acqua per applicazioni su manufatti in legno dimensionalmente non stabili, all'esterno

Caratteristiche generali

- Facile applicazione
- Buona dilatazione
- Non ingiallente
- Rapida essiccazione
- Buona elasticità
- Buona permeabilità al vapore acqueo
- Elevata copertura
- Buona ritenzione della brillantezza
- Non infiammabile
- Possibilità di ottenere effetti “finto legno” (in abbinamento con Cetol BL 31)

Caratteristiche del prodotto

Peso specifico: 1,10 - 1,28 kg/L (in funzione dei colori)
Residuo secco: ca. 53% in peso, pari al 38% in volume (in funzione dei colori)
Essiccazione a 20 °C al 65% di U.R.
Fuori polvere: dopo circa 1 ora Asciutto al tatto: dopo circa 2 ore Sopraverniciabile: dopo circa 4 - 6 ore
Spessore del film: secco 30-35 microns
Aspetto della pellicola: satinato, ca. 25 G.U. / 60° (ASTM D532)
Dilatazione: Buona Adesione: Buona Elasticità: Molto buona Durata all'esterno: Molto buona

Modo di impiego

Impiego: Come finitura su manufatti in legno dimensionalmente non stabili (rivestimenti perlinati, poggioli, staccionate), adeguatamente preparati.
AVVERTENZA: data la sua natura termoplastica, non va applicato su serramenti, schermi oscuranti, persiane, avvolgibili e porte.
Applicazione: A pennello e rullo.
Quando si devono tinteggiare grandi superfici, si consiglia l'impiego di un rullo di lana a pelo corto, specifico per prodotti all’acqua.
Diluizione: 0 - 5% max in volume con acqua
Temperatura di applicazione: 8 - 30°C Umidità relativa dell’aria: max 85% Umidità del legno: max 16%
Resa pratica: 6 - 7 m²/L in due mani
La resa può variare in base alle caratteristiche dei supporti e al sistema di applicazione adottato.
Pulizia degli attrezzi: Con acqua

Sistemi di applicazione

A) Su legno nuovo:

- Per finiture coprenti nelle tinte medie o scure:

- Carteggiare per uniformare l’assorbimento e favorire l’ottimale penetrazione

- Applicazione di una mano di CETOL WETTERSCHUTZFARBE

- Carteggiare per eliminare il pelo del legno

- Applicazione di due mani di CETOL WETTERSCHUTZFARBE

- Per finiture coprenti nelle tinte chiare:

- Per evitare fenomeni di bleeding (macchie dovute all’affioramento di sostanze idrosolubili contenute nel legno o decolorazione dovuta alla presenza di nodi), occorre applicare come fondo una mano di Fondo Universale

- Carteggiare per eliminare il pelo del legno

- Applicazione di due mani di CETOL WETTERSCHUTZFARBE

I seguenti tipi di legno, particolarmente ricchi in estrattivi, possono comunque dare fenomeni di bleeding: Merbau – Iroko – Meranti – Cedro Rosso Canadese – Rovere
– Castagno – Afzelia – Larice Russo Siberiano
B) Su legno trattato con vecchie finiture in buono stato:

- Per finiture coprenti:

- Carteggiare per favorire l’ancoraggio del nuovo ciclo di protezione, per eliminare le irregolarità e le parti non perfettamente ancorate delle vecchie finiture

- Ritoccare parti scoperte del supporto con CETOL WETTERSCHUTZFARBE o

Fondo Universale (per le tinte chiare)

- Applicazione di due mani di CETOL WETTERSCHUTZFARBE

- Per finiture “finto legno”:

- Carteggiare per favorire l’ancoraggio del nuovo ciclo di protezione, per eliminare le irregolarità e le parti non perfettamente ancorate delle vecchie finiture

- Ritoccare parti scoperte del supporto con CETOL WETTERSCHUTZFARBE

- Applicazione di due mani di CETOL WETTERSCHUTZFARBE

- Applicazione di una o due mani di CETOL BL 31, a seconda del colore scelto e dell’effetto estetico desiderato

N.B. : per verificare l’adesione del nuovo ciclo sulle vecchie finiture, è consigliabile eseguire una campionatura preventiva.
C) Su legno vecchio, con eventuali cicli degradati:

- Per finiture coprenti:

- Carteggiare per eliminare completamente le vecchie finiture, le irregolarità e favorire l’ottimale penetrazione

- Procedere come per legni nuovi

- Per finiture “finto legno”:

- Carteggiare per eliminare completamente le vecchie finiture, le irregolarità e favorire l’ottimale penetrazione

- Applicazione di una mano di CETOL WETTERSCHUTZFARBE

- Carteggiare per eliminare il pelo del legno

- Applicazione di una seconda mano di CETOL WETTERSCHUTZFARBE

- Applicazione di una o due mani di CETOL BL 31, a seconda del colore scelto e dell’effetto estetico desiderato

AVVERTENZA:
Operazioni quali carteggiatura, saldatura, rimozione con fiamma, ecc., dei vecchi strati di pitture, possono generare polveri e/o fumi pericolosi.
Lavorare in ambienti ben ventilati.
Indossare necessariamente gli idonei mezzi di protezione individuale (maschera).

Sicurezza:

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza.
Tutte le indicazioni tecniche qui contenute hanno carattere indicativo. Per ulteriori informazioni consultare il nostro servizio di Assistenza Tecnica.

Dicitura da inserire nei capitolati d'appalto e preventivi:

Finitura acrilica all’acqua per applicazioni su manufatti in legno dimensionalmente non stabili, all’esterno(Tipo Cetol Wetterschutzfarbe)
Caratteristiche generali: A base di resina acrilica flessibile in dispersione acquosa, cariche e pigmenti finissimi, per applicazioni su legno all’esterno e all’interno. Buona copertura, adesione, di facile applicazione, buona elasticità e permeabilità al vapore acqueo, odore limitato, insaponificabile, di aspetto
satinato (25GU/600 ASTM D532)
Peso specifico: 1,10 - 1,28 kg/L (in funzione dei colori) Residuo secco: ca. 53% in peso, pari al 38% in volume (in
funzione dei colori)
Essiccazione a 200C al 65% di U.R.
Fuori polvere: dopo circa 1 ora Asciutto al tatto: dopo circa 2 ore Sopraverniciabile: dopo circa 4 - 6 ore
Spessore del film secco: 30-35 microns