Vernici per carrozzeria

M700 Anti Static Silicon Remover




Trent' anni fa, tutto quello che riguardava i colori delle auto, era un fatto semplice e chiaro per un carrozziere. Circolavano poche automobili ed ancor meno colori. Ci si arrangiava abbastanza bene con le tinte pronte delle fabbriche di vernici e se poi qualcuno faceva notare una differenza di colore, il carrozziere con calma provvedeva a far sparire quella differenza. Poi c' e' stata la crescita esplosiva delle automobili e con essa il moltiplicarsi dei colori. Al giorno d' oggi il carroziere si trova davanti a migliaia e migliaia di colori. Le tinte pronte sono state soppiantate dal tintometro e sono formulate in stretta collaborazione con il produttore di auto. Un vasto settore della Conte Colori e' dedicato alla formulazione e alla lettura delle tinte di carrozzeria per dare un importante aiuto alla buona riuscita del lavoro dell' autoriparatore. Oggi con la crisi imperante la vita media di un autoveicolo e' destinata ad aumentare ed il mercato ha bisogno di prodotti sempre piu' perfezionati. La fama delle vernici per auto della Conte Colori viene approvata dal fatto che tante fabbriche automobilistiche come Audi, Alfa Romeo, Ford, Opel, Scania, Chrysler, Bmw, Mercedes, Volkswagen, Toyota hanno fatto uso dei prodotti Sikkens sulle loro auto. Conte Colori e' depositaria delle vernici Sikkens Car Refinish per il Friuli Venezia Giulia.

M700 Anti Static Silicon Remover

M700 Antistatic Silicon Remover è indicato per pulire e sgrassare vecchie finiture, incluse le acrilche termoplastiche. E’
anche indicato per sgrassare tutti i primer e fondi Sikkens prima dell’applicazione della finitura. M700 è un ottimo prodotto antistatico, adatto anche per rimuovere i siliconi: questo lo rende idoneo all’utilizzo in tutte le riparazioni di carrozzeria, comprese le plastiche e la fibra di vetro.
A causa delle sue proprietà pulenti, M700 può essere troppo aggressivo per certi primer, smalti e verniciature fresche.
Eseguire sempre una piccolo prova sul supporto, prima di sgrassare con questo prodotto.
M700 ha un tempo di evaporazione più lento di M 600 e il suo punto d’infiammabilità è > 21°C.

Prima dello sgrassaggio della superficie

Quando si deve eseguire una riparazione o applicare una finitura, la prima cosa da fare è pulire la superficie che deve essere verniciata. Per una pulizia ottimale e per rimuovere tutti i contaminati solubili in acqua, ad esempio escrementi di uccelli, insetti, resina di alberi, ecc., lavare accuratamente il veicolo con acqua calda e detergente a pH neutro.
I residui di grasso, olio, cera e silicone non verranno però rimossi con questa operazione.

Tecnica di sgrassaggio

Dopo aver lavato o il pannello da trattare, inzuppare un panno pulito con lo sgrassante e pulire/sgrassare la superficie. Subito dopo, asciugare la superficie con un panno asciutto ed assorbente.
Usare sempre due panni, perchè con uno solatanto lo sporco verrebbe distribuito e non rimosso.
Non lasciare evaporare lo sgrassante perchè i contaminanti rimarrebbero sulla superficie.
Asciugare accuratamente la superficie prima che lo sgrassante evapori.
Il proposito di pulire e sgrassare è di rimuovere i residui di oli, grassi, cere, sostanze siliconiche, polvere, ecc.
La mancata esecuzione di questa operazione, permette ai residui di sporco di essere distribuiti, nella fase di carteggiatura, su tutta la superficie., compromettendo così l’adesione nel tempo degli strati di finitura applicati.
o Sostituire regolarmente I panni impiegati per lo sgrassaggio e la pulizia con panni puliti. Per l’alta infiammabilità del prodotto, non gettare mai nella spazzatura i panni ancora umidi per evitare rischi d’incendio.
Punti di attenzione durante la pulizia / sgrassaggio:
Residui di sale e blistering (formazione di bolle):

Una volta che la superficie è stata pulita, non dovrebbe mai essere toccata con le mani nude; sale, umidità ed oli possono finire sulla superficie, causando sfogliamento e blistering. È importante non utilizzare creme protettive / barriera per le mani quando si è vicini all’auto da riparare.
Gli sgrassanti a base di idrocarburi organici (es: M600, M700 Antistatic Silicon Remover) rimuoveranno le sostenze organiche, come grassi, oli, ecc. ma non i sali. Acqua o sgrassanti all’acqua (es: M850) rimuoveranno i sali.
Non toccare mai le superfici carteggiate e pulite con le mani nude; altrimenti è necessario sgrassare nuovamente con un prodotto a solvente e poi con uno all’acqua.

Assemblaggio di pezzi nuovi:

E’ importante prevenire residui di sporco nelle giunzioni di lamierati per furgoni, autocarri, ecc. nella fase di pulizia e sgrassaggio; questi possono infatti causare problemi di adesione quando vengono applicati prodotti vernicianti. Le parti verticali sono le più esposte a questo problema e devono essere pulite e sgrassate prima dal basso verso l’alto, successivamente dall’alto verso il basso.

Sgrassaggio e deposito di condensa:

Dopo che una superficie è stata pulita e sgrassata, il solvente evaporerà. Il calore necessario per l’evaporazione del solvente viene sottratto alla superficie trattata, rendendola più fredda rispetto alla temperatura dell’atmosfera circostante, dando così luogo ad una formazione di condensa, spesso non visibile, sulla superficie stessa. Permettere allora all’umidità formatasi un tempo sufficiente per evaporare. Il primo strato di prodotto verniciante può essere applicato quando la superficie è tornata alla temperatura ambiente.
L’applicazione su di un supporto umido può essere causa di problemi di adesione.
Lo stesso problema potrebbe presentarsi se un veicolo viene trasferito da un ambiente freddo ad un ambiente caldo, oppure dall’esterno all’interno della carrozzeria. In questo caso, lasciare il veicolo per un’ora circa ad acclimatarsi prima di eseguire lavorazioni di verniciatura. I veicoli a doppia parete e senz’altro coibentante richiederanno alcune ore per acclimatarsi.

Salute e Sicurezza

Akzo Nobel Car Refinishes consiglia di effettuare qualunque operazione di pulizia e sgrassaggio in zone adeguatamente ventilate, possibilmente in locali dotati di estrazione dei vapori. Se non è possibile mantenere la concentrazione dei vapori e del particolato sotto il OEL, utilizzare le protezioni respiratorie idonee.
Oltre alle protezioni respiratorie, indossare sempre dei guanti resistenti ai solventi quando si eseguono la pulizia e lo sgrassaggio delle superfici, anche se si utilizzano solventi poco aggressivi. Questo ridurrà il rischio che i solventi vengano assorbiti dalla pelle, ma anche che la superficie venga contaminata dal contatto con le mani nude.
VOC
2004/42/IIB(a)(850)780

Il valore limite della direttiva europea per questa tipologia di prodotti pronti all’uso (categoria: IIB. a) è 850 g/litro. Il VOC di questo prodotto pronto all’uso è al massimo 780 g/litro.

Stoccaggio
Il tempo di stoccaggio si riferisce la prodotto conservato chiuso e a 20°C.
Evitare gli sbalzi di temperatura.
Per lo stoccaggio dei prodotti consultare la ST S9.01.02

SOLO PER USO PROFESSIONALE

NOTA IMPORTANTE. Le informazioni riportate in questa scheda non sono da considerarsi esaustive e sono basate sulla nostra attuale conoscenza tecnica e sulle leggi vigenti: chiunque utilizzi il prodotto per scopi diversi da quelli specificamente suggeriti nella scheda tecnica, senza aver preventivamente ottenuto una nostra autorizzazione scritta, lo fa a proprio rischio. È sempre responsabilità dell'utilizzatore adottare tutte le misure necessarie per adempiere alle prescrizioni
delle leggi locali. Leggere sempre la scheda di sicurezza e la scheda tecnica di questo prodotto, se disponibili. Tutti i suggerimenti o le dichiarazioni rilasciate da noi in merito al prodotto (sia in questa scheda che in altro modo) sono corrette in base alla nostra migliore conoscenza, tuttavia sono al di fuori del nostro controllo la qualità o lo stato del supporto o i molti fattori esterni che influenzano l'uso e l’applicazione del prodotto. Di conseguenza, in mancanza di
uno specifico accordo scritto, non accettiamo alcuna responsabilità per le prestazioni del prodotto o per le perdite o i danni derivanti dell'uso dello stesso. Tutti i prodotti e i consigli tecnici forniti sono conformi ai nostri termini e condizioni di vendita standard. Consigliamo di chiedere una copia di questo documento e di prenderne visione con attenzione. Le informazioni contenute in questa scheda sono soggette a modifiche periodiche, alla luce delle esperienze acquisite e della nostra politica di continuo sviluppo. È responsabilità dell'utilizzatore verificare che questa scheda sia aggiornata prima di usare il prodotto.
Questa scheda cita marchi commerciali di proprietà o concessi in licenza ad Akzo Nobel.esistenza e prestazioni affidabili, oltre che ad un’ottima brillantezza su Autowave.